CENTRO RICERCHE AGIPPsA

SHARING ADO CARE

Gentile Referente,

il progetto a cui stai partecipando ha come obiettivo, nella prima fase, di creare una mappatura a livello nazionale delle realtà cliniche afferenti alle diverse associazioni che compongono AGIPPsA.

I dati raccolti consentiranno al Comitato Esecutivo di promuovere azioni per favorire la diffusione e la conoscenza delle suddette realtà cliniche a livello nazionale.

Per informazioni o dubbi, puoi rivolgerti al seguente indirizzo: alessio.aloi@gmail.com

INFORMAZIONI RELATIVE AI PAZIENTI IN PSICOTERAPIA

Valore selezionato: 0
riferito al totale dei pazienti adolescenti attualmente in carico
Valore selezionato: 0
riferito al totale dei pazienti adolescenti attualmente in carico
Valore selezionato: 0
il valore si riferisce alle psicoterapie. E' possibile, qualora si abbiano dati differenziali, specificare nel box sottostante, la durata media per tipologia di servizio
Valore selezionato: 0
Il dato fa riferimento ai pazienti adolescenti in psicoterapia individuale. Vi preghiamo di specificare i dati relativi ad altre tipologie di dispositivo (bambini, adulti, coppie, ecc.) nei box sottostanti, facendo riferimento sempre al numero complessivo alla data odierna.
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0

Collaboratività genitoriale

Ti chiediamo di inserire, per ognuno dei quattro campi sottostanti, la percentuale dei genitori, rispetto al totale dei pazienti adolescenti in carico ad oggi, che soddisfano/si avvicinano alla descrizione
Valore selezionato: 0
massima oppositività a qualsiasi forma di trattamento del figlio, ad esempio rifiutano il primo appuntamento e/o il pagamento delle sedute
Valore selezionato: 0
interrompono l'accoglimento per i genitori dopo uno o pochi colloqui; non mostrano modificazione delle aspettative alla fine della fase dell'accoglimento (qualora esse siano poco adeguate, ad es. deleganti, idealizzanti, svalutanti, negative); non accettano la restituzione e la proposta terapeutica in tutti i suoi aspetti; vengono ai colloqui con atteggiamento fortemente disturbante (ad es. controllante, manipolativo, sabotante).
Valore selezionato: 0
interrompono la loro presa in carico eventuale dopo l'accoglimento oppure mostrano forti resistenze nell'adesione al contratto terapeutico proprio e del figlio; mostrano una parziale modificazione delle aspettative alla fine della fase dell'accoglimento (qualora esse siano poco adeguate, ad es. deleganti, idealizzanti, svalutanti, negative); accettano la restituzione e la proposta terapeutica in tutti i suoi aspetti; nei casi in cui è preso in carico solo l'adolescente, il terapeuta inferisce una fiducia di grado medio dei genitori nella terapia del figlio.
Valore selezionato: 0
vengono regolarmente fin dai primi contatti; mostrano una buona modificazione delle aspettative alla fine della fase dell'accoglimento (qualora esse siano poco adeguate, ad es. deleganti, idealizzanti, svalutanti, negative); accettano la restituzione e la proposta terapeutica in tutti i suoi aspetti; nei casi in cui è preso in carico solo l'adolescente, il terapeuta inferisce una buona fiducia dei genitori nella terapia del figlio.

Motivi della consultazione

(ti chiediamo di evidenziare per ogni campo sottostante, il valore percentuale rispetto al totale dei casi di adolescenti in carico ad oggi)
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0

METODOLOGIA E ORGANIZZAZIONE DEGLI ACCOGLIMENTI

Tipologie di Invianti

(ti chiediamo di evidenziare per ogni campo sottostante, il valore percentuale rispetto al totale dei pazienti adolescenti in carico ad oggi)
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Descrivere la metodologia attraverso la quale si raccolgono e si lavorano le richieste pervenute (ad es.: riunione periodica tra i coordinatori che assegnano i casi in base ad una lista di terapeuti; o ancora, presentazione ed assegnazione dei casi durante riunione periodica con tutti gli operatori del Centro clinico)
Descrivere quali sono i criteri e/o le modalità di assegnazione dei casi pervenuti ai terapeuti afferenti al Centro
Descrivere se e come viene valutata la possibilità di colloqui con i genitori paralleli all'avvio del percorso terapeutico del minore

Come avviene il primo colloquio di accoglimento con i pazienti adolescenti?

specificare nei campi sottostanti la percentuale di primi colloqui svolti con la modalità indicata. Si può fare riferimento, come criterio per il calcolo delle percentuali, al numero totale dei casi attualmente in carico.
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
vi chiediamo, ove possibile, di specificare le tipologie di servizi pubblici territoriali con cui si collabora (ad es.: T.S.M.R.E.E., Consultori, Municipio, ecc.)

PROFESSIONALITA' E SPECIALIZZAZIONI DEI TERAPEUTI

Inserire il numero di collaboratori del "Centro clinico" per ogni tipologia professionale
Valore selezionato: 0
inserire questo valore solo nel caso in cui ci siano psicologi che non hanno conseguito la specializzazione in psicoterapia. Per i tirocinanti delle Scuole di Specializzazione fare riferimento ai campi successivi
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0
Valore selezionato: 0

DISPOSITIVI DI SUPERVISIONE

CONTATTI WEB E SOCIAL

Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.
Autorizzo al trattamento dei dati personali e particolari forniti ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679)